Casinò di Monte Carlo


Il Casinò di Monte Carlo è un complesso di giochi e intrattenimento situato a Monte Carlo, Monaco. Comprende un casinò, il Grand Théâtre de Monte Carlo e la sede di Les Ballets de Monte Carlo.

Il Principato di Monaco (Principauté de Monaco in francese; Principatu de Mu̍negu in monegasco), è una città-stato indipendente dell’Europa occidentale confinante con la sola Francia e bagnata dal Mar Ligure.

Il casinò è di proprietà della Société des Bains de Mer de Monaco, una società per azioni in cui il governo di Monaco e la famiglia Grimaldi hanno una quota di maggioranza. La società possiede anche i principali hotel, club sportivi, stabilimenti, ristoranti e alcuni locali notturni di Monaco.

Il 5 agosto 2005, la struttura ospita una tappa dell’Anastacia Live at Last Tour. Il ricavato del concerto è andato tutto in beneficenza per la Croce Rossa.

Facciata fronte mare del casinò prima del 1878

Architettura

Il casinò è stato costruito dall’architetto Charles Garnier che ha anche creato l’Opera di Parigi, che costruisce il casinò barocco: un palazzo pieno di affreschi e sculture, con un atrio in oro e marmo.
Lo stile architettonico dell’edificio attuale è quello del “secondo impero”, uno stile strettamente legato a Garnier, uno dei suoi massimi esponenti.

Jean-Louis-Charles Garnier (Paris, 6 November 1825 – Paris, 3 August 1898)
Il Casinò di Monte Carlo costruito da Charles Garnier fino ai giorni nostri

Storia

Nel 1854 il gioco d’azzardo fu legalizzato dal principe Florestan I di Monaco.

Il casinò è stato aperto nel 1856 in un villaggio vicino al porto.
Il principe Carlo III ordinò la costruzione di un nuovo quartiere chiamato Monte Carlo e un nuovo casinò entrò in questo progetto.
La costruzione dell’attuale edificio iniziò nel 1858.
Per rendere il casinò più redditizio fu affidato per 50 anni a un individuo di nome François Blanc nel 1861.
L’apertura di nuove strutture avvenne nel 1863.

Facciata Nord (verso la montagna ) del Casinò di giorno… e al tramonto (foto sotto)

Il casinò e la speculazione immobiliare a Montecarlo portarono rapidamente grande fortuna alla famiglia Blanc e alla famiglia regnante.
Carlo III, quindi, decise di abolire ufficialmente tutte le tasse nel Principato di Monaco.

Il retro dell’edificio che ospita il famoso Casino de Monte-Carlo o “la facciata sud”: con l’ingresso del Grand Théâtre de Monte-Carlo ei giardini verso il mare.

Nel 1878, Marie Blanc, la ricca vedova di François Blanc (morto nel 1877), incaricò l’architetto Charles Garnier di rinnovare il casinò e di costruire al suo interno un prestigioso teatro (il Grand Théâtre de Monte Carlo), in modo che il nuovo risultasse sontuosamente decorato con lussuosi arazzi, dipinti, dettagli dorati e barocchi: in stille, insomma, poi in voga.
Il Casinò è certamente all’origine delle fortune di Carlo III di Monaco e dei suoi successori (Alberto I, Ludovico II, Ranieri III e Alberto II), che si moltiplicheranno poi in parte con speculazioni immobiliari, in parte effettuate con banche e finanza .

Vista panoramica del Principato di Monaco da est.

Dal 1863 il casinò è gestito dalla Société des Bains de Mer.

Il suo giro d’affari annuo è ormai non più di una piccola parte delle entrate del principato e della famiglia Grimaldi.

La Principessa di Monaco Grace Kelly Grimaldi, famosa attrice consorte di SAS Ranieri III e madre dell’attuale principe regnante, Alberto II. Screenshot del trailer – w: it: Trailer di Caccia al ladro (film)

Montecarlo, da decenni, è frequentata da membri di famiglie reali, personaggi dello spettacolo e gente comune. Il noto personaggio James Bond, la spia britannica protagonista dei famosi romanzi di Ian Fleming e dei film che hanno ispirato nella fiction, è un assiduo frequentatore del casinò di Monte-Carlo, come in Agent 007 – GoldenEye.

Screenshot from the movie DVD Agent 007 – License to kill (1962)

Nel 1873 Joseph Jaggers divenne l’uomo che fece breccia nel casinò di Monte-Carlo capitalizzando sulla scoperta di uno squilibrio in una delle ruote dei tavoli della roulette del casinò.

Dal 1929 la città ha ospitato il Gran Premio di Monaco, organizzata dall’Automobile Club de Monaco (ACM), la cui prima edizione è valida per il Campionato del Mondo è datato 21 maggio 1950. La durata di questa pista è 3,340 km ed i piloti essi deve percorrere 78 volte, per un totale di 260.530 km; è il circuito più corto del mondo e quello con le velocità più basse, a causa della tortuosità e della scarsa larghezza del percorso.

Ayrton Senna engaged in the 1992 Monaco Grand Prix.

Se vuoi organizzare una visita ai Casinò più belli e prestigiosi d’Europa, contattaci. Con discrezione, professionalità ed esperienza possiamo creare la tua vacanza su misura per le tue esigenze: con una logistica personalizzata puoi fare un favoloso tour e visitare uno o più casinò che ti interessano anche in pochi giorni.
Possiamo riceverti in qualsiasi aeroporto tu scelga, trasportarti con un servizio VIP nei luoghi che hai scelto e trasportarti all’aeroporto di ritorno, tutto secondo le tue scelte personali.
Scriveteci per informazioni, i preventivi sono sempre gratuiti, siamo a vostra disposizione per consigliarvi al meglio.

Goditi una favolosa vacanza personalizzata in Europa!

click here !

Casino of Monte Carlo at night
Casino of Monte Carlo at night

we thank: https://it.wikipedia.org
ringraziamo : https://it.wikipedia.org/

maggiori info : https://it.wikipedia.org/wiki/Portale:Veneto

Casinò non AAMS (ADM) ❤️️

Lista completa dei più vantaggiosi Casinò non AAMS (ADM) ✔️ Casino online europei SENZA licenza AAMS (ADM), i più sicuri ed affidabili sul web e senza limiti !

Scommesse Italia ✔️ Notizie, recensioni e news

Notizie, recensioni e news sui migliori siti di scommesse, bookmakers e casino online in Italia, e sul mondo delle scommesse in generale.

I migliori siti di scommesse online ✔️ Provali ora

Lista e recensioni dei migliori siti di scommesse, bookmakers e casinò online. Siti di scommesse professionali, i top bookmakers online !

 

Hits: 47